Juventus forza 3 pari in Europa League

Europa League Juventus Lech Poznan finisce 3 a 3

Juventus Lech Poznan finisce con un rumoroso pari 3 a 3. Al cospetto dei campioni di Polonia, provenienti dai preliminari di Champions League, la squadra di Del Neri soffre nel primo tempo, va sotto e ribalta tutto nella ripresa. Juventus incerta in fase di contenimento con De Ceglie che, fin quando è rimasto in campo, ha denunciato i soliti e oramai cronici limiti. Certo, la valutazione generale, sarebbe stata sicuramente edulcorata se Rudnevs non avesse centrato il sette di Manninger con il classico tiraccio della vita. E’ altrettanto vero che una squadra come la Juventus, seppur in costruzione, rodaggio e tutto quel che si vuole, certe leggerezze difensive non se le può permettere. I bianconeri in questo inizio di stagione hanno l’ abitudine di regalare un bel pezzo di gara prima di mettersi a giocare e produrre trame efficaci. La Juve di adesso è questa, i margini di miglioramento sono enormi e questo lascia ben sperare per il futuro. L’inizio di gara di ieri sera è stato francamente imbarazzante. Lanzafame avrebbe dovuto sputare fiamme per mettersi in evidenza e invece è stato anonimo, Sissoko è prigioniero di chissà cosa. Diventa anche difficile fare un’analisi tattica della gara tali e tante sono le differenze di rendimento nel corso dei novanta minuti. Come detto, l’Europa League, serve in questo momento solo per rodare e mettere a punto l’affiatamento tra i nuovi.  Domenica c’è l’Udinese e ci vorrà ben altra Juve per fare risultato.

Juventus forza 3 pari in Europa Leagueultima modifica: 2010-09-17T11:17:00+00:00da rickyapple
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento