Italia il pareggio dà voce perfino a Bonolis

Bonolis perle di sapienza calcistica dopo Italia Nuova Zelanda

L’Italia pareggia con la Nuova Zelanda e dà la carica ai milioni di ct italiani pronti ad elargire a piene mani pillole di sapienza calcistica. Perfino Bonolis ci fa sapere che questa Italia avrebbe avuto bisogno di Balotelli, panchinaro nell’Inter ma chissà perché, chiamato a gran voce come titolare inamovibile in azzurro. Bonolis incarna perfettamente lo spirito della gran parte degli interisti. Secondo il comico-presentatore, se l’Italia perde, la colpa è delle scelte e della conduzione di Lippi. Se l’Italia dovesse vincere, come accaduto nel 2006, sarebbe una questione di fortuna. Chissà, magari Bonolis avrebbe voluto Materazzi, altro panchinaro da due minuti a partita, al posto di Cannavaro. Bonolis non dice che il nostro campionato non produce talenti da un pezzo e che la sua squadra del cuore, l’Inter, è l’anti Italia per eccellenza. Quali giocatori, eccetto Balotelli, Lippi avrebbe potuto convocare dalla squadra Campione d’Italia e d’Europa? Strano paese il nostro. Abbiamo una squadra osannata da tutti media che sta affossando il nostro calcio con la sua perdurante politica esterofila e la colpa sarebbe della blocco Juve. W Bonolis, w gli ‘Itagliani’.

 

Italia il pareggio dà voce perfino a Bonolisultima modifica: 2010-06-21T12:26:47+00:00da rickyapple
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento