Juve sorpasso, Zaza goal da primato mntre il Napoli aspetta ancora Higuain

Il goal di Zaza porta la quindicesima vittoria, Juve sorpasso sul Napoli e primo post in classifica, Allegri azzecca tutto

Juve sorpasso

Juve sorpasso

Vince la Juve dei duri, vince la squadra che più ha cercato la vittoria durante tutto il match, vince l’allenatore che, nonostante le continue perdite di pedine importanti, riesce a sistemare sullo scacchiere, una squadra sempre padrona, logica e compatta come poche altre al mondo. Juve sorpasso, sudato, voluto e strameritato. Annullato Higuain, fatti girare lontano da Buffon i vari Insigne e Hamsik, per il Napoli c’è stato ben poco da fare, tanto pressing, molte energie buttate e, alla fine, zero interventi di Buffon e una, dicesi una, sola potenziale palla goal per gli ospiti. Ad una Juve già incerottata di suo, il match sacrificava uno dei due più forti centrali d’Europa, Leonardo Bonucci, il bianconero, si doveva infatti arrendere poco dopo l’inizio del secondo tempo causa una forte contusione. Dentro il giovane Rugani con Barzagli a fermare tutto quanto di umano passasse dalle sue parti, un muro invalicabile. Bella Juve, tosta nella testa prima e nelle gambe poi, padrona di quei concetti tanto cari ad Allegri che si possono riassumere in gestione delle fasi del match e scelta di giocate, tecnicamente importanti. Contro una squadra, il Napoli, che se non ci fosse stata la Juventus, sarebbe in fuga con una decina di punti sulle avversarie, i ragazzi di Allegri hanno giocato come si doveva fare. Con assenze importanti in ogni parte del campo, il tecnico dei campioni d’Italia, ha sistemato la squadra con la solita sagacia tattica che lo rende praticamente unico. I cambi in corsa, eccetto per Bonucci, hanno dimostrato ancora una volta come Allegri abbia la capacità di intuire le mosse che poi si rivelano vincenti. Zaza portava vivacità dopo che Morata, volenterosa la sua prova, si era sfiancato in un lavoro di pressing e ripiegamenti. Alex Sandro entra per uno sfinito Dybala e partecipa all’azione che porta al goal vincente. La vittoria sul Napoli arriva con il quindicesimo risultato pieno consecutivo che significa avere una identità di squadra, un gruppo unito e combattivo, una guida tecnica di eccellente valore. Per il momento, è giusto godere di questo primato, ancora più bello se si pensa ai tanti commenti di ottobre, ai tanti funerali anticipati, agli esoneri già avvenuti, alle campagne acquisti bocciate. Da domani si punta alla sedicesima vittoria o comunque, al massimo risultato possibile cercando di recuperare anche qualche pedina di fondamentale importanza soprattutto in chiave Champions. Juve sorpasso, giusto così. 

Juve sorpasso, Zaza goal da primato mntre il Napoli aspetta ancora Higuainultima modifica: 2016-02-14T13:39:50+00:00da rickyapple
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento